“Nessun alimento può essere paragonato alla canapa per il suo valore nutritivo. Mezzo chilo di semi di canapa fornisce tutte le proteine, gli acidi grassi essenziali e la fibra necessaria alla vita umana per 2 settimane” .   

– [Dott. Udo Erasmus da Fats that heal, fats that kill, 1993]

La Canapa è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Cannabinacee, è a ciclo annuale e la sua altezza può variare dai 1,5 a 2 metri, fino ad un massimo di 5 metri di alcune varietà.

La sua coltivazione, nel nostro Paese, era conosciuta già nell’Età del Bronzo.

Fino agli anni ’40 del Novecento se ne coltivavano circa 100.000 ettari e le varietà italiane erano le migliori al mondo in termini di qualità e produttività. 

I suoi semi sono considerati un alimento completo dal punto di vista del contenuto di aminoacidi e benefico per il loro apporto di vitamine e di minerali all’interno dell’alimentazione umana.

Fra le lavorazioni alimentari dei semi di Canapa, la farina è quella che consente un utilizzo del seme più familiare e creativo. Essa si ottiene dalla macinazione del panello residuale della lavorazione dei semi dai quali è stato precedentemente estratto l’olio.

Viene considerata dai nutrizionisti “vaccino nutrizionale”, alimento che, introdotto nella dieta giornaliera, rinforza e regola la risposta nei confronti delle aggressioni dell’ambiente.

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda l’assunzione di acidi grassi polinsaturi omega 6 ed omega 3 in proporzione da 4/1 fino a 6/1, per prevenire o curare le malattie più diffuse nelle società moderne (a partire da colesterolo e trigliceridi alti, fino a patologie cronico degenerative gravi). I semi di canapa, così come l’olio di canapa, che non comprendono mai THC (droga), contengono omega 6 ed omega 3 in rapporto 3/1, che in natura, è il rapporto che si avvicina di più a quello raccomandato dall’OMS.

I semi di canapa e i prodotti da essi derivati, hanno dimostrato effetti benefici sulla salute quali l’abbassamento del colesterolo ematico, dei trigliceridi e della pressione sanguigna, inoltre sono stati riscontrati effetti positivi nella cura delle malattie degenerative del sistema immunitario e dell’apparato respiratorio.

L’assunzione di questi prodotti è fondamentale per il giusto apporto al nostro organismo di acidi grassi essenziali oltre che fonte di Omega 3 – 6 – 9 – GLA ,Vitamine E – B1 – B2, sali minerali, magnesio e potassio.

Aiutano a proteggere e prevenire da malattie metaboliche, arteriosclerotiche, cardiovascolari, affezioni della pelle, patologie e carico del tratto gastrointestinale del fegato.

Possiedono, inoltre, sostanze utili a combattere ipercolesterolemia, dermatiti, psoriasi, artrosi, diabete, sindrome premestruale,  micosi e depressione.

E tu, cosa aspetti a provarli? 

 

***

Il nostro panificio offre una linea di prodotti a base di farina di canapa integrale macinata a pietra: non solo Pane a km 0, ma anche freselle – croccanti e gustose – i biscotti della nonna – un’innovazione delle “pastarelle” molisane –  e i mitici “canapini” – frollini semplici e ripieni con confettura di amarena, albicocca o crema gianduia – sono una tira l’altro… una vera “droga”…stupefacenti!

maggiori informazioni… qui!

RISCOPRI IL SAPORE DEL MANGIAR SANO… Pubblicazione4 (2)

 

 

Condividi

...questa pagina con i tuoi amici