Avete l’abitudine di sostituire il pane con delle semplici gallette di riso

Male, molto male!

Potrei sembrare di parte, ma quello che sto per raccontarvi, ha dell’incredibile!

 

hr_leafy_Ardy

 

Che le gallette facciano bene è discutibile ma che sappiano di polistirolo è una sacrosanta verità!!

E non potrebbe essere diversamente considerando che subiscono lo stesso processo produttivo della plastica, con un’unica piccola differenza: la materia prima utilizzata! 

Le Gallette – ci spiega la dott.ssa Chiara Cevoli – sono da sempre considerate la sostituzione al pane da chi vuole stare attento alla linea, non sapendo che, in realtà, 100 gr di prodotto hanno circa 390 Kcal, contro le 290 Kcal del pane bianco e le 224 del pane integrale.

L’apparente leggerezza delle gallette – continua la dott.ssa Cevoli – è dovuta al processo grazie al quale vengono prodotte, chiamato estrusione (lo stesso utilizzato per la produzione della plastica), dove i chicchi di riso sono sottoposti ad un’elevata temperatura (circa 200 gradi) e ad una forte pressione.

La differenza di pressione tra l’interno e l’esterno della macchina fa gonfiare il cereale producendo le famose gallette. Questo processo rende l’amido contenuto nel cereale facilmente assimilabile: il rovescio della medaglia è che l’indice glicemico (misura della capacità di un determinato alimento di alzare la glicemia) schizza alle stelle con valori che vanno da 90 a 113 (per il pane integrale oscilla tra 50 e 60) rendendo le gallette di riso un alimento poco adatto a chi soffre di diabete e per chi segue una dieta ipocalorica.

A rincarare la dose, ci pensa la Germania!

La rivista tedesca Oekotest ha sottoposto al laboratorio 20 marche di gallette di riso, tra cui ben 14 da agricoltura biologica, ribaltando la convinzione che vede questo alimento come uno dei più sani.

Esse, sono contaminate con elementi cancerogeni come l’arsenico, presente in quantità rilevanti anche nelle patatine fritte, e acrilammideRappresentando, per l‘Efsa – l’Autorità Europea sulla Sicurezza del Cibo – una grande preoccupazione!

Il riso ha la capacità di assorbire grosse quantità di arsenico, prelevando questa sostanza dai terreni, e nelle gallette questa concentrazione si mostra particolarmente elevata, con una percentuale di composti inorganici di arsenico che mediamente si attesta sull’80% della quantità totale dell’elemento chimico.

 

 

 

Avete idea di cosa ingeriamo ogni giorno?

 

Che dite, meglio una fetta di pane integrale “km 0 Molisano” Senatore Cappelli no?!

La tua salute è importante!

Pensaci, inizia a mangiar sano… ad offrirti prodotti altamente qualitativi…

…ci pensiamo noi 😉 

 

 

 

hr_leafy_Ardy

 Il “Pane di Matrice” non smette mai di stupirci…
…tradizione dal 1966!

pane_cappelli_aperto1

 

 

 

 

 

[fonte: lafucina.it ; robadadonne.it ; ambientebio.it ]

 

Condividi

...questa pagina con i tuoi amici